Cosa vedere a Innsbruck in un giorno? Oggi vi porto in Austria, una nazione dal cuore verde al centro dell’Europa continentale. Un posto dove alternare sport invernali e trekking estivi alla visita della città.

Il ritmo della musica di Mozart e Strauss in sottofondo, le eleganti atmosfere urbane e la gloria passata degli Asburgo negli eleganti caffè dei palazzi barocchi fanno dell’Austria una nazione tutta da scoprire.

Perché non cominciare da Innsbruck a vedere montagna, castelli e ad assaggiare le squisite torte?

Un ottimo modo per visitarla è approfittare degli sconti riservati ai possessori di Innsbruck card!

Innsbruck cosa vedere

Innsbruck, la capitale del Tirolo

Situata ai piedi della Nordkette, Innsbruck è la capitale del Tirolo austriaco, regione famosa per il suo paesaggio naturale.

Noi l’abbiamo visitata in un giorno d’inverno ed abbiamo pensato di lasciarvi le cose imperdibili da vedere.

Innsbruck, cosa vedere in un giorno

Questa città, nel Medioevo, diventò un importante centro di scambi a livello europeo proprio per la sua posizione, divisa sulle due sponde del fiume Inn.

Il suo centro storico si trova sulla riva destra ed è molto bello e rilassante farci una piacevole camminata.

Itinerario a piedi in città

Ecco il nostro percorso: entrate in città da Herzog-Friedrich-Strasse, la strada principale fiancheggiata da numerosi edifici barocchi, tra cui Helblinghaus al numero 10, decorata con opulenti stucchi rococò.

Sulla sinistra, vicino al Municipio, c’è la Stadtturm, la torre cittadina, alta 56 metri, dalla quale potrete gustarvi un panorama sulla città.

Tra le cose imperdibili da vedere a Innsbruck c’è poi il tetto d’oro, il Goldenes Dachl, simbolo della città.

Aggiunto attorno al 1500, questo tegolato d’oro era il punto dove Massimiliano I preferiva osservare la vita delle strade e delle piazze ed ora ospita un piccolo museo a lui dedicato.

Innsbruck Goldenes Dachl
Goldenes Dachl, il simbolo della città

Proseguendo lungo la strada troverete il duomo di St. Jakob, la cattedrale barocca seriamente danneggiata durante la seconda guerra mondiale e ricostruita negli anni ’50.

Gli eleganti interni sono opera dei fratelli Asam di Monaco, mentre i dipinti della volta sono attribuiti a Lucas Cranach il vecchio. La sua sfarzosità la rende la chiesa più bella del Tirolo.

Altre idee per visitare l’Austria? ecco i mercatini della carinzia!

L’Hofburg, il palazzo imperiale si trova di fronte alla cattedrale e merita sicuramente una visita. Costruito attorno al 1500 dall’arciduca Sigismondo, fu rimaneggiato da Massimiliano I e da Maria Teresa d’Austria che impresse il suo stile. Decorazioni e mobili sono tutti in stile rococò, in cui spiccano molti dipinti e ritratti della famiglia reale.

Se volete spezzare la giornata con un picnic l’Hofgarten è il posto ideale. Un giardino immenso che confina con il Palazzo imperiale ed è a disposizione di tutti. Giocate a una partita a scacchi all’aria aperta o ascoltate la musica presso il padiglione.

Svoltato l’angolo troverete la Hofkirche. Questa chiesa di corte venne costruita nel 1553 come mausoleo per Massimiliano I. L’ingresso principale presenta un bellissimo portale rinascimentale ed all’interno si trova il sarcofago circondato dalle due statue di Carlo il calvo, suocera di Massimilano I e Giovanna la pazza, sua nuora. Bellissime le decorazioni della cappella e le volte decorate.

innsbruck duomo
Gli interni barocchi del Duomo di Innsbruck

Da qui potete prendere la funicolare futuristica, progettata da Zaha Hadid, per salire ad alta quota sul monte Bergisel. Troverete il trampolino usato nelle passate olimpiadi, riqualificato e diventato punto di osservazione per vedere il panorama della città.

trampolino-innsbruck
Il trampolino di Innsbruck

L’ascensore della torre, il caffè panoramico e la terrazza belvedere in cima al trampolino, sono aperte al pubblico ogni giorno dalle ore 8.30 alle 18.00 (l’orario di apertura invernale dalle 09:30 alle 17.00). Il trampolino olimpionico del salto con gli sci si può facilmente raggiungere con il bus turistico e con la Innsbruck Card.

Innsbruck, altre attività in zona

In Tirolo, ovunque voi vediate un torrente, una montagna o una gola saprete che potrete fare qualche sport.

Una delle attività estive più entusiasmanti è scendere i fiumi Inn e Sanna con i gommoni del rafting, ma si può anche volare con il parapendio nello scenario alpino della Zillertal o fare downhill lungo i tracciati che d’inverno vengono usati dagli sciatori.

Un itinerario in Baviera? leggete qui il nostro percorso!

In inverno invece potrete dedicarvi allo sci in tutte le sue forme ed a bellissimi itinerari di trekking invernale.

Tantissime sono le attività promosse da questa regione, se volete sbirciarne altre trovate molto sul sito della città di Innsbruck.

Innsbruck con i bambini

Ai piedi del Bergisel si trova un interessante zoo che ospita tanti animali alpini, tra cui stambecchi e orsi. Ma la cosa bella è come arrivarci! Bisogna prendere la teleferica e salire sul monte! Una vera avventura!

Altra attività da segnalare è sicuramente il Museo delle arti visive dove si può giocare con le illusioni ottiche!

Swarovski
Un dragone Swarovski

Un giretto da Swarowski è poi simpatico, per vedere tutte le cose che si possono creare con i cristalli ma…attenti a non farli cadere!

Condividi questo articolo

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: